Università:striscione 'Contro la guerra'

Stamattina un gruppo di studenti del Collettivo universitario autonomo ha esposto a Palermo uno striscione di 10 metri lungo la facciata dell'ex facoltà di Lettere e Filosofia (edificio 12), in viale delle Scienze, sul quale si legge a grandi lettere "Studenti contro la guerra". L'azione simbolica vuole porre l'attenzione sul conflitto in Libia e le sue ripercussioni in Sicilia. "Gli studenti - si legge in una nota del,Collettico - vogliono dire no all'oppressione dei popoli, no alla Sicilia come base militare, no al governo Renzi e a tutte quelle riforme che ledono il territorio; sì alla vera informazione". Nel pomeriggio è fissato un incontro intitolato: "Rullano i tamburi di guerra nel Mediterraneo mentre la propaganda culla i cervelli", che si terrà alla facoltà di Lettere e filosofia. A seguire concerti dal vivo di Matilde Politi, Angelo Daddelli &i Picciotti e la Piccola Orchestra Malarazza, e mostra fotografica a cura di Francesco Bellina.

ANSA

Altre notizie

Notizie più lette

  1. Palermo: Massimo Merighi apre la stagione The Brass group
    Eco di Sicilia
  2. Limousine: Palermo, Ragusa ed Enna le province col maggior numero di allevamenti
    La Gazzetta Ennese
  3. 'Occupò una parte di chiesa' Condannato titolare della clinica
    Live Sicilia
  4. 'Assolto, ma dopo essersi dimesso Sia di insegnamento per tutti'
    Live Sicilia
  5. "Abuso d'ufficio", archiviata l'indagine sulla Corsello e sulla Garofalo
    Giornale di Sicilia

Gli appuntamenti

In città e dintorni

SCOPRI TUTTI GLI EVENTI

Palermo

FARMACIE DI TURNO

    Nel frattempo, in altre città d'Italia...