Estorsioni: inamissibile ricorso Maniaci

Deve lasciare Partinico il giornalista di Telejato Pino Maniaci, accusato di estorsione. La Cassazione ha dichiarato inammissibile il ricorso dei suoi legali, Antonio Ingroia e Bartolo Parrino, contro la misura del divieto di dimora nelle province di Trapani e Palermo disposta a giugno dal tribunale del Riesame. A Maniaci sono contestate tre estorsioni. Per una, quella a carico dell'ex assessore Gioacchino Polizzi di Borgetto, il gip non dispose il divieto di dimora a Trapani e Palermo richiesto dalla Procura. La misura fu emessa, invece, per gli altri due taglieggiamenti: però, per un errore di notifica dell'udienza di discussione davanti al Riesame, le misure vennero dichiarate nulle e il giornalista tornò a Partinico. Era rimasto sub iudice il divieto di dimora per la terza estorsione. Contro la bocciatura del gip la Procura ha fatto e vinto ricorso al Riesame. La misura non è stata però eseguita perché i legali di Maniaci hanno fatto ricorso inutilmente in Cassazione. Il divieto è ora esecutivo.

ANSA

Altre notizie

Notizie più lette

  1. La rivolta di Pif 'Occupo la Regione in nome dei disabili'
    Palermo Repubblica
  2. Confimprese: 'Traffico record a Palermo è colpa del sindaco'
    La Gazzetta Palermitana
  3. All'Auditorium Rai il cantautore Marco Corrao con il suo 'Storto tour'
    La Gazzetta Palermitana
  4. Palermo, domenica ''finale'' contro la Sampdoria
    Hercole.it
  5. Le passeggiate storico-letterarie di Sicilia Letteraria, gli appuntamenti di questa settimana
    La Gazzetta Palermitana

Gli appuntamenti

In città e dintorni

  • Norma - Turno C
    CONCERTI Norma - Turno C
  • Il bagno
    SPETTACOLI Il bagno
SCOPRI TUTTI GLI EVENTI

Palermo

FARMACIE DI TURNO

    Nel frattempo, in altre città d'Italia...