Il migliore gelato in Italia e le gelaterie in cui gustarlo

Il gelato piace a tutti e in Italia siamo maestri: in questo articolo vi presentiamo le gelaterie che, secondo il nostro parere, offrono i migliori prodotti artigianali

La stagione dei gelati, ormai, non conosce soste in tutta la penisola e i maestri gelatieri sono a tutti gli effetti vere e proprie star della gastronomia.

Il gelato è uno dei prodotti di cui l’Italia, giustamente, può vantarsi perché i nostri prodotti e le nostre gelaterie fanno scuola in tutto il mondo: per questo non è semplice fare una classifica delle migliori o, quanto meno, segnalarne alcune invece di altre.

Ci abbiamo provato indicando quelle che, secondo noi, meritano una visita e un assaggio. Lasciamo poi ai lettori il compito di segnalarci le loro gelaterie preferite per proporre in seguito una seconda puntata più completa.

1 Gelato al gorgonzola

Nel 2014 è stata inserita tra le 20 migliori gelaterie al mondo, ma già da alcuni anni il Gelatone è un punto di riferimento per i golosi del gelato a Palermo.

Vastissima la scelta dei gusti del maestro Peppe Cuti: si passa dai classici cremosi ai sapori alla frutta, ma si possono anche provare sapori alternativi (ricotta, sedano o finocchio) mentre per i bambini - e non solo - i biscotti e gli snack più amati sono stati trasformati in deliziosi gelati.

La qualità delle materie prime e della lavorazione ha guadagnato alla gelateria moltissimi premi e riconoscimenti. Grande attenzione alle esigenze del pubblico, con un'offerta di gusti senza zucchero, gelati per celiaci e possibilità di scegliere tra brioche normali o con farina di kamut. Gusto da non perdere: gorgonzola, miele e noci.

2 Gelato al Carapina

La parola d'ordine del Carapina di Simone Bonini è: gelato gastronomico. Ovvero, le mille interpretazione di un piatto non più solo dessert, ma protagonista assoluto della tavola. Così nasce l'idea del gelato all'olio extravergine di oliva toscano o il gelato al rosmarino.

Ma accanto al gelato salato, non manca l'attenzione nei confronti della tradizione, con gelati realizzati con prodotti DOC e IGP, come il pistacchio di Bronte, la nocciola del Piemonte e la malvasia delle Lipari.

Il Carapina ha rappresentato una vera rivoluzione del gelato per la città che ha ospitato la prima gelateria, Firenze. Adesso, oltre alla città toscana, i sapori del Carapina possono essere gustati anche a Campo de' Fiori, a Roma. Gusto da provare: gelato alla Crema al Vin Santo, ovviamente da accompagnare con dei cantucci.

3 Gelato al cioccolato

Emozionare come riesce a fare la musica: è questo l'obiettivo - esplicito fin dal nome - della Gelateria della Musica di Milano. Il punto di forza è proprio la freschezza degli ingredienti.

I gusti alla frutta, per esempio, sono naturali al 100% e riforniti costantemente, cosicché il gelato artigianale non avrà mai lo stesso colore o lo stesso sapore, ma varierà di volta in volta in base alle caratteristiche e alla stagionalità del frutto, regalando emozioni sempre nuove e piacevoli. Allo stesso modo i gusti cremosi sono realizzati utilizzando latte fresco intero di alta qualità.

Non mancano le particolarità, come il cioccolato al sale rosa dell'Himalaya, che esalta il sapore del cioccolato, o il gusto pane e Nutella. Gelato da provare: crema pestalozzi, una crema all'uovo arricchita con un liquore segreto.

4 Gelato allo zenzero

Il nome Fatamorgana, oltre a riportarci alla mente antiche magie leggendarie, a Roma è sinonimo di grande tradizione del gelato.

Partendo dal primo laboratorio di Maria Agnese Spagnuolo, detta Fatamorgana, sono ormai sei i punti vendita nella capitale, e oltre 300 i gusti di gelato che è possibile assaggiare. La particolarità di questa produzione sta nella grande varietà di gelati senza glutine e a etichetta pulita, ovvero realizzati solo con gli ingredienti strettamente necessari alla preparazione, senza addensanti, conservanti, coloranti, paste e preparati.

Ma la vera magia della fata Maria Agnese è la sua creatività e la capacità di inventare sapori sopraffini accostando più ingredienti, fino a 5 diversi. Gusti da non perdere: amarena e birra; uva, fragola e zenzero; la zucca con i suoi semi caramellati.

5 Gelato al pistacchio

Tradizione artigianale, materie prime biologiche, prodotti di stagione, niente aromi, coloranti o stabilizzanti chimici: questa è la ricetta della Gelateria De' Coltelli di Gianfrancesco Cutelli che si trova a Pisa.

Lunghissima la lista dei gusti che è possibile gustare, alcuni assolutamente unici come la carrubba di Modica, altri che sono una vera e propria sfida per il palato come il gusto wasabi. Anche qui attenzione massima al cliente, con gelati senza latte e senza uova, adatti ai celiaci e ai vegani. Grande selezione sopratutto di frutta secca, che tra pistacchi, pinoli, mandorle e noci è declinata con varie sfumature regionali. Gusto da provare: crema di zenzero, pera con pepe rosa, cioccolato De Bondt con scorza d'arancia candita.

MOSTRA LISTA COMPLETA
Pubblica un commento

I PIÙ LETTI

LEGGI ALTRI

Palermo

FARMACIE DI TURNO

    Nel frattempo, in altre città d'Italia...