Sindaco Niscemi, no taglio P. soccorso

Continua la protesta del sindaco di Niscemi Franco La Rosa, che da ieri occupa il pronto soccorso dell'ospedale cittadino 'Suor Cecilia Basarocco' per protestare contro il piano di riordino della rete ospedaliera della Regione, che prevede la chiusura del pronto soccorso. Sono 12 i sanitari che lavorano nella struttura dove sono attivi due reparti (medicina e chirurgia) al presidio sanitario si rivolgono i 28 mila abitanti di Niscemi, a loro si aggiungono anche i cittadini degli altri comuni nisseni. In serata nel pronto soccorso si riunirà il consiglio comunale di Niscemi, allargato ai primi cittadini dei comuni di Piazza Armerina, Mazzarino e Leonforte, che ieri hanno incontrato a Piazza Armerina l'assessore alla Funzione pubblica Luisa Lantieri. "Abbiamo deciso - dice La Rosa - che se l'assessore alla Salute non ritirerà questo scellerato decreto siamo pronti a trasferire la protesta a Palermo, con un sit-in permanente davanti palazzo D'Orleans insieme ai nostri concittadini".

ANSA

Altre notizie

Notizie più lette

  1. Palermo. CUBA: tatuare la storia
    ViviEnna
  2. Deputati siciliani evasori cronici, mezzi e strumenti per l'auto condono delle tasse
    BlogSicilia - Palermo
  3. Imprese in crescita, la Confesercenti rivela numeri importanti sulla Sicilia
    Palermo Mania
  4. Palermo ricorda il giudice Cesare Terranova ucciso dalla mafia il 25 settembre 1979
    Palermo Mania
  5. Prostitute, scippi e rapine 'Andiamo via dal centro storico'
    Live Sicilia

Gli appuntamenti

In città e dintorni

SCOPRI TUTTI GLI EVENTI

Palermo

FARMACIE DI TURNO

    Nel frattempo, in altre città d'Italia...