Fratello Lo Porto,da Usa 1,2 mln dollari

"Ci è stata offerta una cifra di un milione e 200 mila dollari. A luglio i nostri legali hanno incontrato a Roma un rappresentante del governo americano e ci hanno proposto questa somma, che abbiamo accettato. Obama ha mantenuto l'impegno assunto pubblicamente quando è stata resa nota la notizia della morte di mio fratello". Lo dice Daniele Lo Porto, fratello di Giovanni il cooperante rimasto ucciso nel gennaio del 2012 in un raid americano al confine tra il Pakistan e l' Afghanistan. Ma la famiglia del cooperante ucciso, che vive a Palermo nel popoloso quartiere di Brancaccio, non nasconde la propria amarezza per la vicenda. "Oltre il danno anche la beffa, ci è stata proposta una donazione non un risarcimento. E su quella somma abbiamo pagato pure le tasse allo Stato italiano" puntualizza Daniele Lo Porto aggiungendo che la famiglia "continua a chiedere verità sulla vicenda. Vogliamo sapere - sottolinea - cosa è successo".

ANSA

Altre notizie

Notizie più lette

  1. Palermo - XI edizione della Festa/Fiera di Addiopizzo
    PugliaLive
  2. I grandi giocatori del Palermo nella storia, chi è stato il tuo fantasista preferito?
  3. Dalla cacciata all'assoluzione Rizzacasa, una gogna lunga 6 anni
    Live Sicilia
  4. Qualcuno rubò la mucca al mafioso E i forestali pagarono i danni
    Live Sicilia
  5. Scontro tra moto in viale Regione a Palermo, due feriti

Gli appuntamenti

In città e dintorni

SCOPRI TUTTI GLI EVENTI

Palermo

FARMACIE DI TURNO

    Nel frattempo, in altre città d'Italia...