Calunnia:arrestato Basile (Irfis e Ivri)

L'avvocato Rosario Basile, presidente dell'Irfis e dell'Ivri, la più importante società italiana che si occupa di vigilanza e sicurezza privata, è stato raggiunto questa mattina da un ordine di custodia cautelare agli arresti domiciliari. Lo comunicano i legali di Basile, gli avvocati Nino Caleca e Antonio Ingroia. A Basile viene contestato il reato di calunnia. "Il provvedimento - spiega l'avvocato Nino Caleca - è stato emesso nell'ambito di una vicenda assolutamente personale, vicenda umana, per certi aspetti dolorosa e che quindi concerne esclusivamente la sfera privata della vita di Rosario Basile. E' una storia che ruota attorno a un rapporto sentimentale e ad una presunta paternità disconosciuta". "L'indagine non riguarda in alcun modo le attività imprenditoriali e gli incarichi istituzionali di Basile - precisa Caleca - e per questa ragione è opportuno che una vicenda dai tratti esclusivamente intimi, personali e dolorosi, non venga strumentalizzata per altri fini".

ANSA

Altre notizie

Notizie più lette

  1. Mondello: NO alla soppressione del bus 806, parte la petizione
    Palermo Mania
  2. Pd, Lupo nome nuovo per Palermo Stallo M5S, a destra spunta Greco
    Live Sicilia
  3. Ai domiciliari per minacce e calunnia, Basile sospeso dal ruolo di presidente dell'Irfis
    Giornale di Sicilia
  4. Almaviva: 154 trasferiti da Palermo a Rende, scatta mobilitazione
    AGI
  5. Inchiesta Gesap, archiviata la posizione dell'ex direttore Scelta

Gli appuntamenti

In città e dintorni

SCOPRI TUTTI GLI EVENTI

Palermo

FARMACIE DI TURNO

    Nel frattempo, in altre città d'Italia...