Accorinti a festa Fo, comune rimborsa

Si è recato a Milano per il compleanno di Dario Fo, nel marzo scorso, e al ritorno a Messina, il sindaco pacifista e ambientalista Renato Accorinti si è fatto rimborsare le spesse dell'aereo, dell'hotel, tre caffè, una cioccolata, una bufalotta e una birra: totale quasi 400 euro. "Una vergogna", dice il consigliere Pippo Frischitta (Forza Italia), che ha raccolto scontrini e ricevute dagli uffici comunali in un dossier consegnato ieri ad alcuni organi d'informazione in conferenza stampa. "Era una festa privata fatta in un teatro a Milano, cosa c'entra il comune di Messina - attacca il consigliere - Quelle del sindaco sono spese personali, lui le ha caricate sui cittadini". Il giorno prima di partire, il 23 marzo scorso, Accorinti aveva scritto una nota agli uffici comunicando la sua missione a Milano "per partecipare alla serata organizzata in occasione del 90/o compleanno di Dario Fo". "E' un premio Nobel, non era una festa ma una giornata importante. Sono andato per mantenere rapporti".

ANSA

Altre notizie

Notizie più lette

  1. Almaviva: confermati trasferimenti Palermo, il 20 ottobre tavolo al Mise
    Catania Oggi
  2. Almaviva: sindaco Palermo, vicino a lavoratori, subito tavolo negoziale
    Catania Oggi
  3. Almaviva: Cisl, lavoratori disperati, governo nazionale intervenga
    Catania Oggi
  4. Almaviva: operatrice, 3mila famiglie in bilico, stop a soluzioni tampone
    Catania Oggi
  5. Palermo, i bambini protagonisti 'Le Vie dei Tesori'
    SiciliaInformazioni.com

Gli appuntamenti

In città e dintorni

SCOPRI TUTTI GLI EVENTI

Palermo

FARMACIE DI TURNO

    Nel frattempo, in altre città d'Italia...